Programma 2022

Programma 2022
23 | 24 | 25 | 26 Novembre

Direttore artistico:

Valerio Caprara

Ideatori del Festival:

Gianluigi Osteri

Sebastiano Paciello

Madrina del Festival:

Ornella Muti

Organizzatori del festival:

Riccardo Marchese

Claudia Fiorentino

Salvatore De Chiara

Antonella Iovino

 

L’idea dietro

“Al di là della visione”

Film Festival di Architettura e Design di Afragola

 

L’idea di proporre “Al di là della visione – Film Festival di Architettura e Design di Afragola” nasce dalle attuali riflessioni, a livello internazionale, sulla periferia come centro e dall’esigenza di creare occasioni di confronto creativo nelle periferie con la prospettiva di innescare un volano di interessi e collaborazioni per la rigenerazione urbana e sociale nei contesti insediativi disagiati.

Afragola si configura come sede appropriata per lo svolgimento del Festival in quanto riunisce realtà urbanistiche ed architettoniche molto eterogenee e conflittuali che derivano dalla trasformazione dell’originario centro antico rurale in estesa conurbazione alla periferia Nord di Napoli, dall’insediamento post terremoto del Rione Salicelle e dalla recente realizzazione del nodo di scambio per l’Alta Velocità con la Grande Stazione Ferroviaria di Afragola (realizzata su progetto dell’arch. Zaha Hadid e inaugurata nel 2017).

 

Focus del festival:

    • Documentarismo/Reportage/Giornalismo
    • Fiction/Scenografia/Architettura
    • Animazione/Design

Sezione competitiva concorso internazionale

Giuria:

Carlo Alberto Pinelli Presidente di giuria Regista documentarista particolarmente attento ai temi etno-antropologici e socio-culturali, Pinelli ha realizzato, prevalentemente per la RAI, ma anche per emittenti straniere e produzioni private, oltre centoventi documentari, filmati ovunque nel mondo.

Angelo La pietra – esperto e formatore di linguaggi audiovisivi. Dopo aver frequentato un’accademia d’arte drammatica, partecipa a numerosi laboratori teatrali. Svolge la professione di attore e aiuto regista in ambito teatrale e cinematografico. Dal 2004 è il direttore artistico della rassegna Sguardi Ostinati, attiva nell’area extraurbana di Napoli. Attualmente ricopre il ruolo di direttore scientifico della manifestazione Trame School – Periferie e Marginalità nel cinema dell’Italia contemporanea. 

Francesco Prisco – Regista cinematografico e sceneggiatore, candidato al David di Donatello 2009, vincitore del Grifone d’oro al Giffoni Film Festival, ha vinto il Vesuvio Award al Napoli Film Festival. Nel 2014 dirige il suo primo lungometraggio “Nottetempo”, cui seguono “Vieni a vivere a Napoli” e “Bob & Marys – Criminali a domicilio”.

Silvana Leonardi – Produttrice cinematografica, negli anni ha realizzato titoli quali ‘Ossidiana’, ‘Lontano dagli occhi’, ‘Tre giorni d’anarchia’, ‘Nauta’ e ‘Black Partenope’.

Valentina Viscione – Dal 2008 si occupa dapprima di amministrazione di set e poi di produzione cinematografica. Fra i suoi lavori il film Premio Oscar “La grande Bellezza”, e alcune serie di punta della Rai. Scrive per la rivista Mediavox Magazine. Nel 2010 pubblica “In sessanta secondi” e nel 2018 “Il Grattino della Mosca” raccolta di racconti brevi.

 

23 Novembre ore 14:00 – 18:00 Cinema Teatro Gelsomino

Proiezione doc lunghi:

Phoenix: David’s dream Vinicius Donola, Roberta Salomone, João Rocha Brasile 01:14:00
GES-2 Nastia Korkia Italia 01:17:00
Kanade Karishma Rao, Vishwesh Shiva Prasad India 00:50:00
Plan for Buenos Aires Gerardo Panero Argentina 01:19:30

 

23 Novembre ore 18:00 – 20:00 Cinema Teatro Gelsomino

Proiezione doc corti:

Rodas Manu Toro Spagna 05:39
An Autobiography of a Palace Dipto Roy India 04:00
Trusses Jonathan Ortegat Belgio 08:45
Lelé’s House Jean Bergerot Brasile 04:20
Talk To The Bridge Meysam Khaledian Iran 04:25
Inheriance Ayimkul Temirbek Kizi Kirghizistan 18:50
Metropolis Arijit Debnath Canada 01:28
The Troubled Bear and the Palace Walid Siti Regno Unito 10:18
The moment the sleeper knows he is dreaming Wu Jiawen Cina 04:14
Just a car park Joe Gilbert Regno Unito 02:58
1MTH/MIN Ethann Néon Belgio 03:00

 

24 Novembre ore 14:00 – 15:00 Cinema Teatro Gelsomino

Proiezione cortometraggi di fiction:

INSIDE Yann Chapotel France 05:00
Despot’s Palace of Mystra Ifigenia Dimitriou Greece 05:00
death in life Adnan Shahabi Iran 14:59
Torique Reyhane Omidghaemi Francia 11:49
The first look Jacopo Manzari Italy 15:00

 

25 Novembre ore 16:00 – 18:00 Cinema Teatro Gelsomino

Proiezione film d’animazione:

Identity Alireza Salehidoozloo Iran 06:29
The Balcony Anya Martin U.S.A. 05:48
The Masked Avenger Luna Strmotić Croazia 04:31
The Pyramid Mohamed Ghazala Egitto 07:00
The Kiss Ali Zare Ghanatnow Francia 08:00
Magnified City Isaku Kaneko Giappone 11:34
PRINCESS.EXE Maya Kanoe U.S.A. 01:15
Orange bus Svetlana Nagaeva Russia 03:38
Wall unit Joanna Polak Polonia 09:47
Run Thomas Hutchison Australia 05:25
CLiMB Ivo Venkov U.S.A. 11:20
Fearless Kanpicha Inthuputi, Adisa Pongthonglor, Apissara Sukta Tailandia 08:26
Outsider House Yang LIU Cina 01:00
Chicago João Pombeiro Portogallo 03:40

 

Premi dell’edizione 2022:

Toni Servillo – Premio alla Carriera

Enrico Baleri – Premio alla Carriera

Carlo Alberto Pinelli – Premio alla Carriera

Antonio Milo – Premio Attualità

Marina Confalone – Premio Attualità

Maurizio De Giovanni – Premio Attualità

Ornella Muti – Premio Speciale

Virginia Apicella – Premio Speciale

Anna Camerlingo – Premio alla Professionalità

Max Laezza – Premio alla Professionalità

Consegna targa ai giovani attori della serie “Mare fuori”

Presentazione di libri:

  • 23 Novembre ore 11:00 – 13:00 Cinema Teatro Gelsomino “Professione documentarista. Storia e pratiche di una passione” di Carlo Alberto Pinelli, Editore Edizioni Sabinae, 2017
  • 23 Novembre ore 18:00 – 20:00 Cinema Teatro Gelsomino “Strade di fuoco. La città nel cinema criminale americano anni ‘80” di Matteo Berardini, Bietti Editore, 2022.
  • Matteo Berardini – dottorando in Cinema per l’Università di Tor Vergata, si occupa di serialità e cinema americano, principalmente in ottica culturale. Direttore della rivista online «Point Blank», collabora con «Gli Spietati» e INLAND. Quaderni di cinema. Ha curato pubblicazioni su Netflix e la serialità americana. Presentazione e moderazione di Salvatore De Chiara.
  • 24 Novembre ore 16:00 – 18:00 Cinema Teatro Gelsomino “Ugo Tognazzi” di Ignazio Senatore, Gremese Editore, 2022.
  • 24 Novembre ore 18:00 – 20:00 Cinema Teatro Gelsomino “Breve storia della scenografia cinematografica” di Renato Lori e Gilda Cerullo, Editore Dino Audino, 2022.
    Renato Lori è scenografo teatrale e cinematografico, docente dal 1996 ha insegnato Scenografia presso le Accademie di Belle Arti di Milano, Bari, Catanzaro, Torino, Venezia, Foggia e Catania. Attualmente è direttore del dipartimento di scenografia presso l’Accademia di Belle Arti di Napoli. Gilda Cerullo, scenografa teatrale, ha insegnato per 14 anni al Suor Orsola Benincasa per poi approdare alle cattedre in scenografia all’Accademia delle Belle Arti di Napoli e a quelle di Scenotecnica e Scenografia presso l’Accademia di Belle Arti di Lecce. Editore Audino 2022. Presentazione e moderazione di Riccardo Marchese.
  • 25 Novembre ore 18:00 – 20:00 Cinema Teatro Gelsomino “Un nuovo autobus per utopia” di Massimo Corsale, Editore Oèdipus 2021, già edito da Bulloni nel 1975.
    Massimo Corsale è un sociologo, già presso Università di Salerno, di Roma La Sapienza e di Napoli Suor Orsola Benincasa. Presentazione e moderazione di Giovanni Salomone.
  • 24 Novembre ore 16:00 – 18:00 FS Afragola “Giuro – 1” di Enrico Baleri, Editore Silvana, 2016.
  • 24 Novembre ore 16:00 – 18:00 FS Afragola “Giuro – 2” di Enrico Baleri, Editore Silvana, 2018.
  • 24 Novembre ore 16:00 – 18:00 FS Afragola “Lassù tra gli dei. Ritratti di personaggi illustri del design e della cultura” di Enrico Baleri, Editore 24 Ore Cultura, 2021.
    Enrico Baleri è un imprenditore, designer e progettista italiano. Promotore di iniziative culturali nel mondo dell’Architettura, dell’Arte, del Disegno Industriale, lavora a Bergamo nella sede del Centro Ricerche Enrico Baleri da lui fondato nel 2004. Nel 1979 fonda Alias, con Carlo e Francesco Forcolini, collabora con Giandomenico Belotti alla progettazione della Spaghetti Collection, con Vico Magistretti alla Collezione Broomstick e con Mario Botta ai progetti: sedie Prima e Seconda (esposte al MoMA di New York). Nel 1989 fonda e presiede l’Associazione Casa Malaparte e nel 1994 il Comitato Italiano AALTO/Viipuri, dal 1994 collabora attivamente con ADI Associazione per il Disegno Industriale e dal 2002 al 2006 è nel Consiglio di Amministrazione di ADI Fondazione.

 

Incontri con gli autori:

  • 24 Novembre ore 15:00 – 16:00 Cinema Teatro Gelsomino Mauro Di Rosa è laureato in Conservazione per i beni culturali a indirizzo cinema, musica e spettacolo presso l’università degli studi Suor Orsola Benincasa di Napoli. Inizia la sua carriera artistica come attore per poi dedicarsi alla regia cinematografica, alla sceneggiatura e al montaggio video. Negli anni dirige quattro cortometraggi e un documentario, che gli valgono diversi premi. Cura la regia e il montaggio di numerosi videoclip musicali e spot aziendali e lavora come operatore di camera in diverse produzioni. Nel 2022 fonda la casa di produzione “‘O Film”.
  • 25 Novembre ore 09:00 – 13:00 Cinema Teatro Gelsomino Alessandro Rak è un fumettista, animatore e regista italiano, ha studiato presso il Centro sperimentale di cinematografia. La sua opera più importante è il film L’arte della felicità (2013) di cui è regista e co-sceneggiatore. Ha diretto tre film di animazione: L’arte della felicità (2013), Gatta Cenerentola (2017)e Yaya e Lennie – The Walking Liberty (2021).
  • 25 Novembre ore 09:00 – 13:00 Cinema Teatro Gelsomino Mad Entertainment è una casa di produzione cinematografica ed uno studio di animazione che ha sede nel pieno centro della città di Napoli. Lo studio, fondato da Luciano Stella, Carlo Stella e Maria Carolina Terzi, è nato nel 2010 a Napoli. Dopo aver partecipato alla produzione di diverse opere e cortometraggi, Mad Entertainment si impone nel panorama italiano per i lungometraggi animati ‘L’arte della felicità’ e ‘Gatta Cenerentola’ che vengono acclamati dalla critica e vincono numerosi premi tra cui i David di Donatello al miglior produttore e ai migliori effetti speciali. Il nome Mad è in realtà un acronimo dei settori in cui lo studio opera: Movies, Animation e Documentaries.
  • 25 Novembre ore 09:00 – 13:00 Cinema Teatro Gelsomino Marinella Ioime è sceneggiatrice e regista. Come videomaker realizza diversi cortometraggi, con uno dei quali arriva finalista al concorso “SchermoNapoliQuick”, nell’ambito della rassegna “NapoliFilmFestival” edizione 2010. Nel 2021 partecipa ai David di Donatello con il cortometraggio ‘Intramoenia’ di cui ha curato la regia.
  • 25 Novembre ore 09:00 – 13:00 Cinema Teatro Gelsomino Controlzeta Lab è un collettivo indipendente di illustratori e animatori, un laboratorio creativo fondato a Napoli nel 2012 da quattro artisti napoletani: Luca Poce, Andreina Moriello, Andrea Accennato e Raffaele Miele. Realizzano spot, corti e videoclip in Animazione 2D. Hanno partecipato a un gran numero di Festival nazionali ed internazionali, tra cui: Cartoons on the Bay, Festival dell’Internazionale a Ferrara, Bang Awards Animation Festival, M.E.I. Meeting degli Indipendenti, Milano Film Festival e Napoli Film Festival.
  • 25 Novembre ore 14:00 – 16:00 Cinema Teatro Gelsomino Domenico De Orsi è un regista e montatore. Laureato in Storia dell’Arte è stato assistente alla cattedra di Cinematografia Documentaria dell’Istituto Universitario “Suor Orsola Benincasa” di Napoli. Editor professionista dal 2007 vive e lavora a Roma collaborando con il cinema indipendente e la televisione italiana. Ha diretto programmi televisivi e cortometraggi. Nel 2019 ha vinto il premio alla Miglior Regia della 35^
    Settimana Internazionale della Critica della Mostra del Cinema di Venezia con il cortometraggio “Gagarin, mi mancherai”.

 

Incontri a tema:

  • 23 Novembre ore 14:00 – 17:00 FS Afragola “Sguardi e squarci di architettura e città nel cinema” a cura di Emma Buondonno, Marco Borrelli, Gemma Belli, Andrea Maglio, Giovanni Menna e Giancarlo Muselli.
    Emma Buondonno è professoressa di Progettazione architettonica e Architettura del paesaggio dell’Università Federico II di Napoli. Si occupa di sviluppo territoriale per la riorganizzazione politica e amministrativa dei Comuni della Campania. È stata vice Sindaco di Melito di Napoli e dal 2005 in poi ha ricoperto gli incarichi di Assessore all’urbanistica nelle città di Ercolano, Santa Maria Capua Vetere, Marano di Napoli e Avellino. È responsabile scientifico di numerosi progetti di ricerca, autrice di circa 200 pubblicazioni, co-fondatrice e Vice Presidente del Coordinamento Napoletano Donne nella Scienza, Presidente dell’Associazione Donne Architetto e Delegata alle Attività culturali dell’Associazione Nazionale AIR – Architetti in Rete. È Vice Presidente del Coordinamento Nazionale dei Professori Associati ed è Vice Presidente del Coordinamento Intersedi Professori Universitari di Ruolo. Consigliere dell’Ordine degli Architetti di Napoli e Provincia.
    Marco Borrelli è ricercatore di Architettura d’Interni presso il Dipartimento di Architettura e Disegno Industriale dell’Università degli Studi della Campania Luigi Vanvitelli, insegna Allestimento e Museografia al V anno del Corso di Laurea in Architettura UE e Interior Design al 2 anno del Corso di Laurea triennale di Design e Comunicazione. Numerose sono le pubblicazioni ed i convegni a cui continuamente partecipa, è socio di ProArch – Società Scientifica Nazionale di Docenti della Progettazione.
    Gemma Belli è professore Associato in Storia dell’architettura presso l’Università di Napoli Federico II. I suoi studi sono prevalentemente incentrati su temi di storia dell’urbanistica e della città nell’Ottocento e nel Novecento, e su questioni specifiche dell’architettura novecentesca, con particolare riferimento al contesto italiano. È membro del comitato scientifico della rivista «Storia dell’Urbanistica», per la quale ha curato alcuni numeri monografici, tra cui, assieme ad Andrea Maglio, il n. 11/2019 dedicato a “Città e cinema”.
    Andrea Maglio è professore ordinario di Storia dell’architettura presso il Dipartimento di Ingegneria Civile, Edile e Ambientale ed è  direttore del Centro Interdipartimentale di Ricerca per i Beni Architettonici e Ambientali e per la Progettazione Urbana presso l’Università degli Studi di Napoli Federico II. Ha pubblicato diverse monografie e curato diversi volumi tra cui “Immaginare il Mediterraneo. Architettura, arti, fotografia”, 2017; “I call it cinematograph. Architectures and Stories of the Movie Theatres”, numero monografico di «EdA. Esempi di Architettura», 2019. Da tempo lavora sui temi che legano il cinema alla storia della città e all’architettura contemporanea.
    Giovanni Menna è professore associato di Storia dell’Architettura presso il DiARC dell’Università Federico II di Napoli e svolge da più di trent’anni studi di storia della storiografia e sulla cultura del progetto moderno dal Settecento a oggi. Negli ultimi anni ha ampliato il ventaglio delle sue ricerche alla storia urbana dell’antica Pompei, all’opera di Luigi Cosenza e alla rappresentazione del paesaggio nel cinema e nella fotografia. Ha curato mostre e convegni internazionali, e i suoi lavori sono pubblicati in riviste scientifiche e volumi collettivi.
    Giancarlo Muselli è uno scenografo, architetto e docente italiano. Conosciuto particolarmente per la collaborazione con Mario Martone, con il quale, nel 2015, ha vinto il Premio David di Donatello per il miglior scenografo per il film “Il giovane favoloso”. È docente di scenografia all’Accademia di belle arti di Reggio Calabria. Tra i suoi film più celebri “Morte di un matematico napoletano”, “L’amore molesto”, “Sulla mia pelle”, “Il giovane favoloso”, “Capri-Revolution”, “Qui rido io”.
  • 23 Novembre ore 16:00 – 18:00 Cinema Teatro Gelsomino “Tra realtà e finzione” a cura di Pina Meriano, Antonella Di Nocera e Antonello Petrillo. Una conversazione sui rapporti e i dialoghi tra il cinema documentaristico e la narrativa attraverso il linguaggio del reportage per web.
    Pina Meriano è una giornalista pubblicista e direttrice responsabile del giornale online Inside Marketing. Lavora nell’ambito del marketing e della comunicazione, è membro di alcune associazioni settoriali e non, quali Fare Digitale e Info Irpinia, e collabora a diversi progetti editoriali tra cui Frame Zone.
    Antonella Di Nocera è produttrice cinematografica, operatrice culturale ed educatrice, dal 1998 al 2011 è animatrice dell’associazione napoletana Arci Movie e si impegna per la promozione sociale attraverso la cultura, il cinema e le arti. È promotrice di FILMAP – Atelier di cinema del reale di Ponticelli e creatrice della società Parallelo 41 Produzioni.
    Antonello Petrillo è presidente del Corso in Scienze della Comunicazione e delegato alle attività di cooperazione internazionale per l’UNISOB; professore associato e titolare alla cattedra di Sociologia del mondo islamico e Sociologia Generale. Ha ricoperto attività di docenza presso numerosi atenei internazionali, quali l’Università Democritus Komotini; Université de Rouen Normandie; Al Quds University, An-Najah University, Birzeit University, American University Jenin.
  • 23 Novembre ore 17:00 – 18:00 FS Afragola “Architettura e Musica rappresentata” a cura dello studio Smith Barracco.
  • 24 Novembre ore 14:00 – 16:00 FS Afragola “Influenza del cinema su architettura e design” a cura di Salvatore Cozzolino e Roberto Cappelli.
    Salvatore Cozzolino è stato operaio all’Alfa Romeo di Pomigliano, poi architetto conseguendo un master alla Domus Academy con Ettore Sottsass. Già presidente di ADI Campania, dirige la società di progettazione Stile Libero e insegna all’Università della Campania. Progettista di prodotti industriali di grande serie e art director di diverse aziende. Ha vinto il Premio INARCH 2016 e Menzione al Compasso d’Oro 2015. Promuove architetture e prodotti fatti “bene ma con poco”, gli oggetti affettivi e irregolari, le luci emozionali, in un quadro di rapporti equilibrati tra opera e cultura tecnica locale, tra prezzo di acquisto e prestazione fornita, tra manutenibilità e durata nel tempo, preferendo produzioni a bassa energia e con materiali sostenibili.
    Roberto Cappelli è nato a Napoli nel 1956. Laureatosi alla Federico II in architettura nel 1981 è iscritto all’albo degli architetti di Napoli. Dapprima ha collaborato con i suoi maestri Nicola Pagliara e Filippo Alison per poi dedicarsi a ricerche sul design e progettazione per l’industria del mobile con Agostino Bossi. Collabora con Riccardo Dalisi alla mostra su GAUDì, design per l’industria (Biennale architettura 1998) e con Almerico De Angelis alla fondazione dell’istituto italiano del design ed alla istituzione delle giornate napoletane del Design degli anni 1987/88/89. Dal 1979 al 1999 ha diretto l’azienda di famiglia Cappelli s.p.a. Dal 1999 è un libero professionista ed ha progettato mobili per: Gallotti & Radice, Tagliabue, Laura Meroni, Spreafico, Mod’Art e Atom Divani. Ha scritto articoli sull’arredamento per Il mattino, Il Roma, Il giornale dell’arredamento. Ha curato i convegni per la nuova Mostra Convegno Arkeda a Napoli dal 2014 al 2022.
  • 24 Novembre ore 16:00 – 18:00 Cinema Teatro Gelsomino “Come si smonta un film” a cura di Ignazio Senatore.
    Ignazio Senatore è psichiatra e psicoterapeuta. Professore  Incaricato per gli insegnamenti di “Teoria e prassi degli interventi di tipo psicoterapeutico relazionale-sistemico” e “Psichiatria e Disturbi del comportamento alimentare” per l’Università di Napoli Federico II. È critico cinematografico, fiduciario del Gruppo Campano del Sindacato Nazionale Critici Cinematografici Italiani (SNCCI). È giornalista pubblicista, collabora alle Riviste Segnocinema e 8 e 1/2 e al quotidiano Il Corriere del Mezzogiorno. È direttore Artistico ed ideatore dei Concorsi di Cortometraggi “I Corti sul lettino. Cinema e psicoanalisi” e “MediCinema Salute, benessere, malattia”. È Direttore Artistico del Festival di cortometraggi “Corti in villa” (2022), del “Comicron Festival internazionale del corto comico” (2022).
  • 24 Novembre ore 16:00 – 18:00 FS Afragola “Un racconto tra cinema e design” con Enrico Baleri.
  • 24 Novembre ore 18:00 – 20:00 FS Afragola “Corpo e immaginario” a cura di Donatella Mazzoleni.
    Donatella Mazzoleni è un’architetta, professoressa universitaria e artista italiana. Nata a Firenze nel 1943, si trasferisce a Napoli nel 1944 dove, nel 1967, si laurea in Architettura all’Università degli Studi di Napoli Federico II. Molteplici le esperienze interdisciplinari nei campi dell’antropologia e della psicologia dello spazio (anni ’60-’80) e dell’ecologia ambientale (anni ’80-’90). Inizia la sua carriera universitaria nel 1968 presso la Federico II di Napoli, dove ottiene la cattedra di progettazione architettonica. In ambito accademico svolge lavori di ricerca e costruisce relazioni internazionali con università europee, americane, asiatiche, australiane, e del Medio Oriente. Parallelamente, svolge anche attività progettuale in ambiti specifici. Dal 1968 ad oggi ha realizzato una serie di progetti architettonici (sia di visione utopica che di microarchitetture), di architettura urbana, giardini e architetture del paesaggio, edifici di cura, allestimenti di mostre, interventi su edifici monumentali, architettura d’interni, mostre collettive e personali delle sue opere d’arte. Ha lasciato l’insegnamento universitario nel 2011 per dedicarsi all’attività di ricerca e alla sperimentazione artistica. Attualmente svolge attività libera nei campi della ricerca, dell’architettura e delle arti. Ha all’attivo la pubblicazione di 18 libri editi in diverse lingue.
  • 25 Novembre ore 09:00 – 11:00 Cinema Teatro Gelsomino “Viaggio nell’animazione da Disney a Miyazaki”: a cura di Marco Gasperetti
    Marco Gasperetti esordisce nel mondo dell’animazione nel 1998 in una coproduzione italo-francese, collaborando alla realizzazione della serie animata ispirata a Corto Maltese. Successivamente realizza, per la RAI, le animazioni per la serie animata ‘Everybody Loves a Moose’ con la regia di Giuseppe Laganà. Nel 2017 torna a collaborare con il Gruppo Alcuni come animatore per la seconda e terza stagione de ‘I Mini Cuccioli’, sempre per la RAI.
  • 25 Novembre ore 11:00 – 13:00 Cinema Teatro Gelsomino “Dalla pagina allo schermo – Storyboard e adattamenti delle storie a fumetti per il cinema”: a cura di Lorenzo Ruggiero
    Lorenzo Ruggiero è illustratore per case editrici come DC Comics e Marvel Comics, leader mondiali nel settore del fumetto. È anche Direttore Artistico e docente di fumetto presso la Scuola Internazionale di Comics.
  • 25 Novembre ore 14:00 – 16:00 FS Afragola “City Carpet – La trama delle città nel cinema” a cura di Giorgio Scianca.
    Giorgio Scianca è un architetto, ideatore e redattore della testata giornalistica Archiworld.tv (premio “Bruno Zevi” in/Arch-ance per la diffusione della cultura architettonica nel 2011). Nel 2010 collabora con il Centro Sperimentale di Cinematografia. Direttore del premio Dedalo Minosse cinema. Autore con Steve della casa de “La recita dell’architetto. 1523 film e un videogioco” (edizioni Svpress, 2015). Nel 2020 pubblica il libro “Quo vadis, architetto” sempre sull’incrocio tra cinema e architettura.
  • 25 Novembre ore 16:00 – 18:00 Cinema Teatro Gelsomino “Scenografia, arredamento e props nel cinema” a cura di Brunella De Cola.
    Brunella De Cola è architetto e scenografa. Laureata in Architettura presso la Facoltà degli studi di Napoli Federico II, ha poi frequentato diversi corsi di alta formazione in scenografia e arredamento, nonché corsi specifici di Visual Effects e nuove tecnologie applicate alla scenografia.
    Ha prima lavorato come junior matte painter, poi come matte painter e infine come concept artist, scenografa e infine come art director in diversi film tra cui ‘Maleficent’, ‘Il grande e potente Oz’, ‘Miss Peregrine’, ‘Isle of Dogs’ e ‘Spiderman: Far from home’. Sempre nel reparto scenografia ha lavorato a progetti televisivi quali ‘We Are Who We Are’, ‘Jack Ryan 3’ e ‘The Bad Guy’.

 

Workshop:

  • 23 Novembre ore 14:00 – 18:00 Centro Betania “Invecchiamento costumi sul set” a cura di Valentina Cerasuolo
    Valentina Cerasuolo è una costumista e designer, laureata in “Fashion Design, Pattern Maker e Product Manager” all’Accademia IUAD di Napoli, dove in contemporanea frequenta un master in “Graphic Design” e in “Jewellery Designer”. Dal 2010 ad oggi il suo percorso spazia dal fashion al costume design. Quest’ultimo diventa la sua più grande passione grazie all’incontro con la costumista Premio Oscar Gabriella Pescucci, che assiste sul set del corto ‘The Wally Family’ di Terry Gilliam. Ad oggi sono tante le sue esperienze come costumista tra lungometraggi, cortometraggi, web serie, docu-fiction e videoclip.
  • 24 Novembre ore 09:00 – 11:00 Cinema Teatro Gelsomino  “Scenografia” a cura di Marcello di Carlo
    Marcello di Carlo è uno scenografo di cinema e televisione. Inizia come assistente su set quali “I giudici”, “I cento passi”, “Alla luce del giorno” e molti altri film e serie tv. Dal 2008 al 2013 lavora prima come assistente scenografo e poi come arredatore per la serie tv “Squadra Antimafia”. Come scenografo realizza spot, videoclip e film tra cui “Gioco da ragazzi”, “La Siciliana ribelle”, “L’Artista”, “La mafia uccide solo d’estate” e molti altri. Nel 2017 viene nominato ai David di Donatello come miglior scenografo e, sempre nello stesso anno, vince il premio come miglior scenografo al Festival del cinema di Spello e la Chioma di Berenice.
  • 24 Novembre ore 09:00 – 13:00 Centro Betania “Architetture Umane”, a cura di Andrea Piretti, è un progetto formativo rivolto agli studenti e alle studentesse delle classi superiori dei licei statali e ha lo scopo di studiare, attraverso una pratica sul campo, il rapporto tra l’essere umano e l’architettura. In un unico incontro intensivo della durata di 4 ore, si analizzeranno gli aspetti che regolano i rapporti tra uomo e architettura in uno specifico contesto socioculturale.
    Andrea Piretti è laureato in Cinema presso l’Accademia delle Belle Arti, regista e sceneggiatore di progetti di finzione e documentari. Ha partecipato con i propri lavori a diversi festival nazionali. Dal 2016 si occupa di corsi di formazione cinematografica; ha tenuto laboratori di scrittura e regia con scuole private, associazioni ed enti pubblici come l’Accademia delle Belle Arti.
  • 25 Novembre ore 09:00 – 13:00 Centro Betania “Ri-CreAzioni – Processi di co-design e upcycling per i bambini del Rione Salicelle di Afragola”, WorkShop di co-progettazione organizzato dal Dipartimento di Architettura dell’Università di Napoli Federico II. A cura di: E Bassolino, P. De Joanna, A. Falotico.
    Il WorkShop si configura come un laboratorio di idee per un processo di riassemblaggio che sappia reinventare oggetti nuovi da vecchi prodotti e riorganizzare spazi.
    L’obiettivo del WorkShop consiste nella realizzazione di strutture per attività ludico-ricreative per i bambini del Rione Salicelle di Afragola da collocare negli spazi del Centro polifunzionale Betania, utilizzando materiali, componenti, oggetti o interi sistemi dismessi, allo scopo di ridurre gli scarti e rendere risorsa i rifiuti. Comitato Scientifico: E. Bassolino, M. Bellomo, P. De Joanna, A. Falotico.
  • 25 Novembre ore 14:00 – 16:00 Cinema Teatro Gelsomino “Scenografie virtuali” a cura di Francesco Minervini & Luigi Percuoco
    Francesco Minervini è un modellatore 3D, titolare della società TroppArt. Ha operato nel campo del rilievo e disegno di fabbricati storici napoletani, ha realizzato ricostruzioni tridimensionali di architetture per ristrutturazione e restauro, ha insegnato cad architettonico 3d presso la Facoltà di Ingegneria di Napoli, in un Master per neolaureati. È specializzato in rilievi al laser-scanner e ricostruzioni in point cloud.
    Luigi Percuoco è responsabile dello sviluppo della piattaforma software brevettata per la creazione di esperienze di realtà aumentata nel settore dell’entertainment per ARtGlass, nonché responsabile della creazione e sviluppo dei servizi commerciali da erogare sulla rete distributiva dei punti vendita e dei canali online per IGT, leader mondiale per lo sviluppo del gaming digitale.
  • 25 Novembre ore 14:00 – 18:00 Centro Betania“Cinema for All” a cura di E. Attaianese, I. Caruso, M. Perriccioli in collaborazione con il Dipartimento di Architettura dell’Università di Napoli Federico II. La sezione sarà riservata a ospitare gli esiti del lavoro prodotto dagli studenti dei Laboratori di Design dell’Innovazione e di Linguaggi dei media, del Corso di Laurea in Design per la Comunità (CODE) nell’ambito del workshop finalizzato a sviluppare, in modo integrato, i temi dell’inclusione/della disabilità/ della diversità. Referenti i professori : Erminia Attaianese, Ivo Caruso, Carla Langella, Nunzia Coppola, Anna Masecchia e Massimo Perriccioli, coordinatore del corso di laurea.

 

Masterclass:

  • 23 Novembre ore 11:00 – 13:00 Cinema Teatro Gelsomino Documentarismo a cura di Carlo Alberto Pinelli
    Carlo Alberto Pinelli è un regista documentarista particolarmente attento ai temi etno-antropologici e socio-culturali, Pinelli ha realizzato, prevalentemente per la RAI, ma anche per emittenti straniere e produzioni private, oltre centoventi documentari, filmati ovunque nel mondo.
  • 24 Novembre ore 11:00 – 13:00 Cinema Teatro Gelsomino Le Forme della Luce a cura di Giuliano Monni
    Giuliano Monni è illustratore, fotografo, direttore della fotografia, produttore. Nel 2017 fonda GG Studio 8 e GG Studio Models. Nel 2021 avvia AOVA, Academy of Visual Arts. Nello stesso anno diventa partner di Purple Neon Lights, studio di produzione e post produzione con sede a Roma. È inoltre membro del gruppo consultivo, fondato da Campania Film Commission.

 

Tavole rotonde:

  • 23 Novembre ore 11:00 – 13:00 FS Afragola “Visioni per Afragola. Rigenerazione urbana e nuovi paesaggi per l’area metropolitana” a cura di Emanuela Coppola.
    Partecipano: 
    Michelangelo Russo, Direttore DIARC -Università Federico II di Napoli
    Antonio Pannone, Sindaco Afragola
    Francesco Domenico Moccia, Presidente INU Campania
    Lorenzo Capobianco, Ordine Architetti di Napoli
    Bruno Discepolo, Assessore Urbanistica Regione Campania
    Giuseppe Bencivenga, Delegato Urbanistica Città Metropolitana di Napoli
    Giovanni Russo, Direttore Masseria Ferraioli
    Federica Palestino, Coordinatrice del CdL in Sviluppo sostenibile e reti territoriali dell’Università Federico II
    Don Ciro Nazzaro, Parroco del Rione Salicelle
  • 24 Novembre ore 15:00 – 18:00 Cinema Teatro Gelsomino Le atmosfere del cinema: come trovarle, modificarle e costruirle
    Partecipano: Piergiuseppe Serra, Monica Vittucci, Carmine Guarino, Giovanni Rossi Filangieri, Francesco Pamphili, Giovanni Maione, Sabina Tornatore, Maurizio Gemma.
    Piergiuseppe Serra è un produttore esecutivo con una comprovata storia di lavoro nel cinema e nell’industria cinematografica. Tra i film ‘Quantum of Solace’, ‘Angeli e demoni’, ‘L’ultima legione’ ed ‘Educazione siberiana’ (2013). Tra le serie più recenti ‘I Medici’ e ‘Diavoli’.
    Monica Vittucci è architetto e scenografa. Ha all’attivo sette pellicole tra cui ‘Sulle Nuvole’, ‘E noi come stronzi rimanemmo a guardare’, ‘Attenti al gorilla’, ‘Un boss in salotto’, ‘La scuola più bella del mondo’, ‘Sul mare’ e ‘Cattive inclinazioni’.
    Carmine Guarino è uno scenografo. Ha iniziato nel 2005 come assistente scenografo. In questa veste ha ha lavorato ai film ‘L’amico di famiglia’ e ‘Il divo’ di Paolo Sorrentino, ma anche per John Turturro ‘Passione’ e Antonio Capuano ‘La guerra di Mario’. È stato arredatore dei film ‘Tatanka’, ‘La kryptonite nella borsa’ e ‘Gorbaciof’. Ha collaborato con il regista ungherese István Dárday al film ‘Az emigráns’.  Come scenografo ha curato i film ‘Mozzarella stories’, ‘Perez’, ‘Indivisibili’, ‘Nostalgia’.
    Giovanni Rossi Filangieri è un avvocato che opera prevalente nel settore famiglia e minori. Sposato con Anna, con cui condivide le passioni, per i viaggi, la fotografia, le immersioni subacquee, le esplorazioni urbane ed in generale di scoperta. Nel 2014 fonda un suo gruppo ‘Urbex’ in Campania, attraverso il quale, sporadicamente, trova location per compagnie teatrali e videoclip musicali.
    Francesco Pamphili è un produttore cinematografico di film di finzione e di documentari, fondatore della Art Film Kairos di Roma.
    Giovanni Maione si laurea in Architettura presso l’Università degli Studi di Napoli Federico II e si specializza presso lo IED di Milano in Visual Merchandising. Oltre a svolgere la libera professione di architetto e consulente visual per numerose aziende, è docente di Ecodesign e Tipologia dei materiali nel corso triennale di Design e Architettura degli Interni presso l’Accademia IUAD di Napoli.
    Sabina Tornatore è una location management e production manager che vanta fra i film a cui ha lavorato titoli come: ‘È stata la mano di Dio’, ‘Diavoli’, ‘5 è il numero perfetto’, ‘Napoli velata’, ‘Gomorra: La serie’, ‘Angeli e demoni’.
    Maurizio Gemma è il direttore della Film Commission Regione Campania, di cui è stato anche il presidente dal 2009 al 2011 e vicepresidente dal 2007 al 2009. Già location manager e cultural event producer è una delle figure di spicco del mondo del cinema in Campania.
  • 25 Novembre ore 16:00 – 18:00 FS Afragola“Design e futuro” con Enrico Baleri, Giorgio Scianca, Roberto Cappelli, Salvatore Cozzolino. Modera Antonella Iovino e Antonio Cebone.

 

Proiezioni Film Evento:

  • 23 Novembre ore 14:00 – 16:00 Cinema Teatro Gelsomino Gemellaggio Festival “Moviemmece” – Proiezioni pellicole vincitrici
  • 23 Novembre ore 21:00 – 22:30 Cinema Teatro Gelsomino “Tempi supplementari” di Corrado Ardone, Prodotto da Maxima Film. Anno 2022; Nazionalità: Italia; Durata 01:14:00
  • 24 Novembre ore 09:00 – 11:00 Cinema Teatro Gelsomino La vita è una danza” di Cédric Klapisch, prodotto da Ce qui me meut Motion Picture. Anno 2022; Nazionalità: Francia, Belgio; Durata 01:57:00
  • 24 Novembre ore 11:00 – 13:00 Cinema Teatro Gelsomino “Sassiwood” di Antonio Andrisani e Vito Cea, prodotto da Stefano Giuliani e Antonio Antonucci, autore è Antonio Andrisani. Anno: 2020; Nazionalità: Italia; Durata: 01:24:00
  • 24 Novembre ore 15:00 – 16:00 Cinema Teatro Gelsomino La terra dei giochi” di Mauro Di Rosa, prodotto da En Art. Anno 2022; Nazionalità: Italia; Durata 00:13:00
  • 24 Novembre ore 10:00 – 12:00 Comune Afragola (Sala Moriani) “Il viaggio” di Patrizia Nemesio, anno 2010; Nazionalità: Italia; Durata 00:25:00 seguito da cineforum con la presenza del Presidente del tribunale di Salerno Pietro Avallone.
  • 24 Novembre ore 20:00 – 22:00 Cinema Teatro Gelsomino “La stranezza” di Roberto Andò, prodotto da Bibi Film e Tramp Ltd. Anno 2022; Nazionalità: Italia; Durata 01:43:00
  • 25 Novembre ore 09:00 – 13:00 Cinema Teatro Gelsomino “Yaya e Lennie – The Walking Liberty” di Alessandro Rak, prodotto da Mad Entertainment. Anno 2021; Nazionalità: Italia; Durata: 01:38:00
  • 25 Novembre ore 09:00 – 13:00 Cinema Teatro Gelsomino “La Mucca Nel Cielo” di Francesco Filippini, prodotto da Mad Entertainment. Anno 2020; Nazionalità: Italia; Durata: 00:14:00
  • 25 Novembre ore 09:00 – 13:00 Cinema Teatro Gelsomino “Intramoenia” di Marinella Ioime, prodotto da Mad Entertainment. Anno 2021; Nazionalità: Italia; Durata: 00:03:33
  • 25 Novembre ore 14:00 – 16:00 Cinema Teatro Gelsomino “Eurydice”  di Domenico De Orsi, prodotto da GG studio 8 e Purple Neon Lights. Anno 2021; Nazionalità: Italia; Durata:  00:19:00
  • 25 Novembre ore 20:00 – 22:00 Cinema Teatro Gelsomino “La Notte del 12”  di Dominik Moll, prodotto da Haut et Court, Versus Production, Auvergne-Rhône-Alpes Cinéma, RTBF, Voo, BeTV, Proximus. Anno 2022; Nazionalità: Francia; Durata:  01:54:00

 

Mostre:

  • 23 Novembre ore 11:00 – 13:00 FS Afragola “Campagna periurbana tra Napoli e Caserta” – mostra fotografica di Mario Ferrara.
  • 23 Novembre ore 09:00 FS Afragola “Visioni territoriali tra pianificazione e comunità” – Coordinamento scientifico: E. Coppola (resp.), A. Attademo, G. Berruti, E. Formato, A. Iovino, F. D. Moccia, M. Russo
    Modera: F. Buononato, Relazioni: Emanuela Coppola (DIARC – Università Federico II), Chiara Cirillo (Dipartimento di Agraria -Università Federico II), Enrico Formato (DIARC – Università Federico II), Anna Attademo (DIARC – Università Federico II), F.D. Moccia, A. Mariniello, (DIARC – Università Federico II), Gilda Berruti (DIARC – Università Federico II), P. De Johanna, A. Falotico, E. Bassolino (DIARC – Università Federico II)
  • 23 Novembre ore 09:00 – 13:00 Centro Betania “Costumi Postatomici” – 10 abiti di scena dal film ‘Amore postatomico’ della costumista Valentina Cerasuolo.
  • 24 Novembre ore 09:00 – 13:00 FS Afragola “Ritratti” – mostra fotografica a cura di Enrico Baleri.
  • 24 Novembre ore 14:00 – 18:00 Centro Betania “LI(F)E” – esposizione di abiti dello stilista Alessandro Della Volpe.
  • 24 Novembre ore 14:00 – 18:00 Centro Betania “Out of Hat “ – esposizione di abiti del brand Brandiniente di Simona Manzi e Claudia Imperatore.

 

Moderatori degli eventi:

  • Riccardo Marchese è un regista, videomaker e professore presso l’Università degli Studi Suor Orsola Benincasa di Napoli. Laureato in Comunicazione e specializzato in Spettacolo e Produzione Multimediale ha poi completato gli studi presso la New York Film Academy di New York. È specializzato nella produzione di video commerciali e audiovisivi ad alto contenuto tecnologico. Vincitore di diversi premi nazionali ed internazionali, ha lavorato in Italia quanto all’estero realizzando reportage, documentari e film di finzione tra New York, Tunisi e Yerevan. Attualmente è titolare dei laboratori di ‘Direzione della fotografia’, ‘VR, AR e nuove tecnologie della video sfera’ e ‘Montaggio’ nel corso di studi in Scienze della Comunicazione presso l’Università degli Studi Suor Orsola Benincasa di Napoli.
  • Salvatore De Chiara è regista, sceneggiatore e scrittore. Laureato in Linguaggi Multimediali e Informatica Umanistica e specializzato in Imprenditoria e Creatività per Cinema, Teatro e Televisione, ha realizzato numerosi cortometraggi. Nel corso del tempo ha avuto esperienze organizzatore generale per progetti audiovisivi, da saggista cinematografico e collaboratore universitario con docenti quali Valerio Caprara, Ugo Gregoretti e Giuseppe Cozzolino. Dal 2012 è iscritto all’Albo dei Giornalisti Pubblicisti della regione Campania. Ha pubblicato un romanzo, “Pandemonium” (Lettere Animate Editore), ed un racconto, “Il tempo di Giustino”, inserito nella raccolta “L’altalena” (ALT! Edizioni).
  • Antonella Iovino è nata a Napoli nel 1968. Laureata in Architettura presso l’Università degli Studi di Napoli Federico II, ha svolto incarichi professionali nel settore ospedaliero, residenziale, turistico-alberghiero, commerciale e nell’edilizia economica e popolare nonché nel recupero edilizio, e nella pianificazione urbanistica. È coordinatrice della Commissione Centri storici, Beni Culturali e Paesaggistici dell’Ordine degli Architetti P.P.C. di Napoli e Provincia. È stata assessore al comune di Afragola. Ha curato convegni a tema urbanistico circa “Le aree vincolate” nei comuni di Somma Vesuviana ed Ercolano e convegni sull’alta velocità, mobilità e sulla stazione di Zaha Hadid nel comune di Afragola. Presso la stazione dell’AV di Afragola ha anche ideato ed allestito uno spazio espositivo di opere di artisti di fama internazionale.
  • Antonio Cerbone è nato ad Afragola e vive attualmente a Casoria. Si laurea alla facoltà di Architettura dell’Università Federico II di Napoli. Lavora inizialmente come associato a uno studio, poi in forma singola, a numerosi progetti sia per abitazioni private e sia per lavori pubblici. L’impegno sociale è sempre presente: diventa dapprima membro del Presidio architetti per la Protezione Civile, ruolo che lo coinvolge in diverse campagne di rilevamento post sisma, e in seguito viene eletto consigliere dell’Ordine degli Architetti di Napoli e provincia, consiglio per il quale ancora oggi ricopre questo ruolo, al secondo mandato.
  • Claudia Fiorentino è una sceneggiatrice, scrittrice e pittrice. Nel 2015 è la vincitrice del premio per la miglior sceneggiatura per il cortometraggio a tema ambientale ‘Life In’ al Napoli Cultural Classic. Tra il 2016 e il 2017 ha realizzato reportage e documentari in Tunisia e Armenia nell’ambito di progetti di inclusione delle minoranze. Nel 2019, ha lavorato sul set del film “Cinque è il numero perfetto” di Igort, vincitore di un David di Donatello. Come scrittrice vanta pregresse esperienze da giornalista, copy e web content. Al momento è in fase di edit il suo primo romanzo fantasy-mitologico. Le sue opere pittoriche sono state esposte a Dubai e Abu Dhabi, durante l’evento ‘Emirates Art Connection’; presso il museo del Presente di Rende per due edizioni di ‘Geni Comuni’; in digitale presso il Pan di Napoli durate il ‘Napoli Expò Art Polis’ e sono inseriti sul catalogo presentato al ‘World art Dubai’ che è stato esposto a Dubai, Miami, New York, Parigi, Sanremo, Milano, Salerno, Monaco di Baviera, San Paolo (Brasile).

Recent Comments

Nessun commento da mostrare.
Festival

Afragola Film Festival

Curabitur nec justo sit amet urna convallis viverra. Phasellus auctor id lectus vel tincidunt. Phasellus sed lorem id diam venenatis ullamcorper. Curabitur iaculis risus vitae magna eleifend, at auctor dolor ultricies. Sed rhoncus aliquam turpis, a hendrerit arcu.

Film & TV Shows
Commenti recenti
    Afragola Film Festival

    Premi Invio per iniziare la ricerca o premi ESC per chiudere

    By signing in, you agree to our terms and conditions and our privacy policy.

    Non sono consentite nuove iscrizioni.

    IT